L’importanza della consulenza nutrizionale

Si svolgerà come colloquio conoscitivo della durata di circa un’ora; sarà importante conoscere la motivazione del paziente e i suoi obiettivi, si ricostruirà insieme la sua anamnesi riguardante sia la storia ponderale, sia gli eventuali percorsi precedenti e le sue abitudini alimentari. Fondamentale conoscere le eventuali patologie diagnosticate dal proprio medico curante e le relative cure farmacologiche in atto. Possono essere utili, se presenti, analisi cliniche recenti ( entro pochi mesi).
È possibile già in questa fase, consigliare test di intolleranze genetiche tramite semplice tamponcino salivare indolore ( non è necessario digiuno).

VISITA DI CONTROLLO:

Un percorso di cambiamento e/o di dimagrimento necessita sempre di essere supportato e di avere confronti con il nutrizionista. Non necessariamente è associata al controllo del peso e delle misure antropometriche, ma sarà un momento fondamentale, spesso molto gratificante e necessario per monitorare il percorso intrapreso e le eventuali difficoltà riscontrate nel gestire il piano alimentare; tutto allo scopo di stabilire insieme possibili modalità alternative e di poter raggiungere gli obiettivi prefissati.

CONSULENZA per interpretazione risultati di Nutrigenetica: il test genetico non invasivo che identifica le principali sensibilità e intolleranze alimentari. È possibile in base ai referti ottenuti ottenere una consulenza per l’interpretazione dei risultati e per stabilire insieme l’eventuale piano nutrizionale per un’alimentazione veramente personalizzata.

Conosci Dott.ssa Maura Menaglia

Completa il form per richiedere la consulenza


    [recaptcha]